L’INVITO al VIAGGIO

@ Esercizio Psicologico per una “Scelta Consapevole”

Questo potrebbe divenire un “Esercizio prezioso” che potrà entrare a far parte del “bagaglio” delle nostre “competenze” in quanto potremmo applicarlo poi ad ogni scelta importante e vitale della nostra vita.


“Ricapitoliamo” ciò che abbiamo già detto sull’importanza di una SCELTA CONSAPEVOLE:

—> far emergere il “senso” e il “valore” della dimensione “decisionale”

—> cercare di “orientare” chi sceglie ad approfondire ed espandere il proprio “sentire”:

– 1 facendo appello al proprio lato “intuitivo”, ciò che gli suggerisce il “cuore”
– 2 andando oltre il proprio sentire “emotivo” avvertito di “pancia”
– 3 cercando di integrare il tutto con la propria valutazione “razionale” indicata dalla “mente”

—> Questa modalità di processo decisionale che “unisce” e “integra” queste tre dimensioni (razionalità, emozione, intuizione) portandoci verso una Scelta Consapevole, ad uno sguardo superficiale potrebbe sembrare più lunga e impegnativa rispetto ad una scelta fatta impulsivamente “di getto”, eppure invece è una dinamica d’azione che offre il grande ed inestimabile vantaggio di avvicinarci con grande dovizia di particolari proprio verso ciò di cui la nostra “anima” (in nostro vero sè) ha veramente bisogno e vuole in modo autentico.

Come è possibile fare ciò?

Questo avviene grazie al fatto che così NON ci si lascia “influenzare” da:

– dai “condizionamenti” di altre persone per noi importanti (inibizione, imposizione o suggestione)
– da ciò che ci “ordina” la mente (freddo calcolo dell’utile)
– oppure da ciò che i nostri “capricci” emotivi “pretendono” (reazioni di pancia)
(tutte modalità di “reazione” più che di “risposta”, che avvengono in modo autonomo e separato dalla totalità del nostro essere)

—> MA si “ascolta” invece anche il lato più “prezioso” del nostro essere: “l’intuito” che viene dal “cuore”.

Così otteniamo che Mente, Emozioni e Intuizioni siano in “integrazione dinamica”, e che sia l’ UNITA’ del nostro essere a decidere (non alcuni nuclei separati all’interno di noi)

Quindi, quello che avviene con questa particolare modalità decisionale è che si risponde in modo “responsabile” (responsabilità = abilità a rispondere) alle richieste più essenziali che la vita ci pone, ascoltando e “integrando” tutte e tre le dimensioni del nostro essere (ed è questo ciò che ci da’ una vera garanzia di autenticità nella nostra scelta).

—> Noi non siamo in genere “abituati” a fare ciò, e Tutto ciò potrebbe risultare ancora troppo vago e poco utile se non fosse possibile tradurlo in un qualche “consiglio” pratico, che si renda operativo e concreto. Ed è per questo quindi che ho provato a riassumere il senso di ciò che finora si è cercato di spiegare (nell’ “espandere” così a lungo la questione), cercando di “condensare” il tutto in una “goccia essenziale” pratica ed operativa, in un appello semplice e chiaro, in un “esercizio” applicativo che possa “ispirare” la nostra scelta secondo le modalità finora descritte e abbozzate a parole.

—> Quindi mi rivolgo direttamente proprio a TE che in prima persona stai valutando di fare questa scelta, “donandoti” un suggerimento facilmente comprensibile e attuabile, in ciò che amo definire un “INVITO al VIAGGIO”:
@


Carissimo\Carissima,
INIZIA con il prenditi il tuo TEMPO senza avere “fretta” (nonostante qualsiasi “urgenza” tu possa sentire, la fretta è sempre una pessima consigliera) seguendo l’adagio della saggezza popolare: “affrettati lentamente, arriverai prima” (in quanto eviterai gli errori e le sviste causate dalla fretta che si precipita sul risultato immediato).

POI, per procedere senza farti frenare dai dubbi e dai timori innescati dalla Paura (col suo ampio spettro di alternative: paura di sbagliare, di non farcela, di non essere adeguato etc.) che rappresenta il “lato oscuro” della tua forza interiore che potrebbe paralizzarti e dissuaderti dal procedere, ed invece coltiva la FIDUCIA interiore verso te stesso, nutrendola di pensieri positivi e illuminandola con la serenità della tua coscienza lungimirante: questo è ciò che ti permetterà di fare la SCELTA Migliore “per Te”.

QUINDI, Esplora Valuta Soppesa le “informazioni” oggettive raccolte (servizi offerti, prestazioni, credenziali, orari, tariffe, etc.) e cerca di Sentire e Approfondire le tue “sensazioni-impressioni” che ogni professionista ha mosso in te (un qualcosa che vada “oltre” la semplice valutazione superficiale della “apparenza” ma che, partendo pure da quella, possa scendere in profondità dentro noi stessi per lasciar emergere un sentimento che sia il più intimo possibile).

POI, solo DOPO aver vagliato tutti i dati con la Mente e aver sentito muovere tutte le Emozioni che ti hanno generato nel profondo, “Lascia” tutta questa “marea” di informazioni e sensazioni a “decantare” (cioè lasciale a “riposarsi” nel contenitore del tuo essere – questo è un passo importante per non cadere in facili scorciatoie della mente che corre verso soluzioni dettate da impressioni fugaci, apparenze illusorie o ragionamenti incompleti), e fai questo “rilassamento” per almeno una Notte (dimensione in cui si attraversano gli stati onirici che animano sogni e visioni, e grazie all’accesso alle dimensioni più profonde del tuo essere, può portare fertili ispirazioni, anche nel caso in cui non ci ricordiamo minimamente dei nostri sogni – come si dice: “la notte porta consiglio”).


Trova un momento tranquillo e uno spazio protetto nella tua giornata per dedicarti con calma a questo piccolo ESERCIZIO di “Respirazione Consapevole” (che è l’invito al viaggio in sé, e che potrai utilizzare per ogni processo “decisionale” della tua vita che ritieni essere importante):

– Siediti comodamente ma con la Schiena ben eretta
– Chiudi gli Occhi
– Respira profondamente, lentamente…
(cerca di respirare dalla pancia: metti il palmo della Mano destra sull’addome per facilitare una respirazione addominale, senti la pancia che si alza e si abbassa)

– Osserva il tuo Respiro
(il respiro va e viene, osservalo semplicemente, la mente ti distrarrà continuamente con pensieri e giudizi, è normale, non preoccuparti, cerca solo di riportare delicatamente la tua Attenzione al Flusso del Respiro… ogni volta che la mente “fugge via” tu pazientemente “ritorna” ad osservare il respiro… la pancia che si espande e contrae, il flusso dell’aria che entra ed esce… continua per almeno 5/10 minuti – mettere un timer potrà aiutarti)

– Fai la tua DOMANDA (riferita alla scelta di “un” professionista tra “più” alternative) e lascia che la parte più profonda della tua Anima suggerisca la “tua” RISPOSTA (non esiste la risposta esatta in assoluto ma solo quella più giusta per te)… prenditi il tuo tempo… lascia fluire emozioni e pensieri (che inevitabilmente sorgeranno) e continua ad osservare… la Risposta è lì, nel Qui e Ora che vivi nelle tue profondità-altezze, e potrà presentarsi come sensazione, pensiero, immaginazione, intuizione… (è nel “qui e ora” del momento in cui si è veramente presenti a sé stessi, qui è la ricchezza e il “tesoro” interiore; ricorda: essere “Ora è ORO”).

Ricorda che l’Anima non “urla” come fanno le emozioni della pancia, non “comanda” come i pensieri giudicanti della mente, ma ama “sussurrare” delicatamente le sue intenzioni… per poterla sentire concediti il Tempo, il Rilassamento e soprattutto il SILENZIO interiore per poterla Sentire…
L’esercizio in sé ha proprio lo scopo di creare le condizioni mentali che favoriscono questo prezioso Silenzio interiore, così che, quando le “onde” della mente si siano rilassate sia possibile vedere nelle nostre profondità proprio come attraverso le acque di un lago tranquillo.

Non preoccuparti se non arriva subito una risposta chiara e univoca… potrebbe succedere è normale (sopratutto per chi non ha dimestichezza con esercizi di rilassamento meditativo), ma sfrutta l’esercizio per arrivare a godere di uno stato di maggiore calma, tranquillità e di apertura che sicuramente favorirà un successivo processo decisionale più consapevole.

E sopratutto non demordere dopo un solo tentativo: se avrai la determinazione, la pazienza e anche il coraggio di poter ripetere questo semplice esercizio le volte che ritieni necessarie la sua portata e il suo effetto andranno ad amplificarsi gradualmente con la pratica.
@
BUON VIAGGIO…
e soprattutto…
… BUONA VITA


I PRE-GIUDIZI sullo PSICOLOGO

VISIONI e POTENZIALITÀ della PSICOLOGIA

La SCELTA CONSAPEVOLE


EMAIL: sonzognifrancesco.psico@gmail.com
TELEFONO: +39 388 1073970
STUDIO ASKA: Galleria Fanzago, 32 - 25121 Bergamo
STUDIO PRIVATO: Via Miragolo, 16 - 24020 - Selvino

Impressum - Privacy policy - Cookie policy - Credits